Warning: A non-numeric value encountered in /home/marcoruf/public_html/aidos.it/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837

EUROPA – Gender ABC

2018 – Formazione

Dove

Europa (Belgio, Germania, Italia, Portogallo, Spagna)

Partner

Il progetto viene realizzato da 5 associazioni europee: END FGM European Network (capofila, Belgio); AIDOS (Italia); Associaçao para Planeamento Familiar (Portogallo); Medicos del Mundo (Spagna); TERRE DES FEMMES (Germania).

La situazione

Bambini e bambine in Europa sono vittime o a rischio di differenti tipi di abuso e violenza; le bambine sono particolarmente vulnerabili alla violenza basata sul genere. Secondo una ricerca condotta dall’Agenzia dell’Unione Europea per i diritti fondamentali (FRA), il 35% delle donne intervistate avevano subito violenza fisica, sessuale o psicologica prima dei 15 anni da parte di un/a adulto/a e una donna su tre ha subito violenza fisica o sessuale a partire dai 15 anni. In Europa sono diffuse anche forme specifiche di violenza di genere, quali le mutilazioni genitali femminili o i matrimoni forzati e precoci. La strategia e le politiche europee non affrontano l’uguaglianza di genere e la violenza di genere nel contesto scolastico, come mostrato dal DG EAC’s Strategic Framework: Education and Training 2020, e lo stesso può essere detto per la maggior parte degli stati membri, nei quali introdurre queste tematiche nei programmi educativi di scuole primarie e secondarie non è una priorità e in alcuni casi è anche una questione molto controversa.

Obiettivi

Il progetto intende contrastare e prevenire la violenza di genere in tutte le sue forme all’interno dell’ambiente scolastico e delle comunità di appartenenza di bambini/e e ragazzi/e, attraverso la realizzazione di un programma educativo su genere, violenza di genere e diritti dei/lle bambini/e all’interno di scuole primarie e secondarie di Germania, Italia, Portogallo e Spagna. L’obiettivo è fornire a bambini/e e ragazzi/e gli strumenti per riconoscere le violazioni dei loro diritti, le forme di violenza legate al genere e per proteggersi; sensibilizzare personale scolastico, famiglie e servizi di sostegno affinché possano fornire un ambiente di sostegno per bambini/e e ragazzi/e; rafforzare l’impegno delle istituzioni locali scolastiche e sociali in favore di programmi educativi su queste tematiche. Le attività intendono stimolare il pensiero critico dei/lle giovani affinché possano mettere in discussione le consuetudini che contribuiscono a perpetuare la violenza di genere.

Cosa fa AIDOS

AIDOS si occupa della realizzazione delle attività in Italia, che comprendono: un programma educativo che si svolge in 5 scuole primarie e 5 secondarie del Lazio; laboratori di creazione di materiale (audio, video, stampato, ecc.) da parte degli/lle studenti per sensibilizzare i loro pari e la cittadinanza sulla violenza di genere; formazione di personale scolastico; sviluppo di moduli e altre risorse formative; incontri con scuole, famiglie e istituzioni locali; realizzazione di attività di sensibilizzazione, comunicazione e disseminazione. Al termine del progetto, i partner e una parte degli/lle studenti/esse coinvolti/e in tutti i paesi parteciperanno a un evento finale di visibilità e sensibilizzazione a Bruxelles. L’evento fornirà alle scuole coinvolte anche l’occasione di incontrarsi e scambiare buone pratiche.

Costo del progetto

606.095,16 euro

Durata del progetto

24 mesi, a partire da settembre 2018

Chi finanzia

Unione Europea (80%) – Bando REC-RDAP‐GBV‐AG‐2017: Prevenire e combattere la violenza di genere e la violenza contro i/le bambini/e

Scheda del progetto

Attendi...

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sui nostri eventi e attività