Warning: A non-numeric value encountered in /home/marcoruf/public_html/aidos.it/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837

Si svolge a Parigi il 27 Novembre prossimo la Conferenza internazionaleMainstreaming efforts to end Female Genital Mutilation. International multi-stakeholder dialogue on FGM”, organizzata dalla Rete europea End FGM, AIDOS e GAMS Belgique. Sarà il primo incontro “faccia a faccia” dei membri della Community of Practices (CoP) on FGM, una comunità web creata nell’ambito del progetto  “Building Bridges: costruire ponti tra Africa ed Europa per porre fine alle MGF/E“,  di cui fanno parte professionisti dall’Africa e dall’Europa che operano per migliorare la qualità della prevenzione e del sostegno alle donne e ragazze che hanno subito le MGF.

La conferenza, sostenuta dal Programma UNFPA-UNICEF sulle MGF/E e dalla Banca Mondiale, si svolgerà in parallelo con l’incontro annuale del Donors Working Group on FGM/C, e sarà l’occasione  per rafforzare i legami esistenti e la cooperazione con i principali donatori e consentire strategie congiunte.

Il focus sarà sull’importanza di inserire il tema delle MGF/E  in programmi più ampi, come quelli sulla salute e i diritti sessuali e riproduttivi (SRHR), sulla violenza di genere (GBV), sui diritti umani e i diritti delle donne, e in molteplici altri settori (come istruzione, asilo, salute, ricerca).

Basandosi sulle lezioni chiave apprese dall’Africa e dall’Europa e da altre regioni interessate dalla pratica (Medio Oriente, Asia, ecc.), il dialogo discuterà le strategie migliori per trasformare raccomandazioni e lezioni apprese in iniziative concrete, efficaci e di successo.

L’incontro è aperto a professionisti e rappresentanti del governo, organizzazioni internazionali, società civile / ONG, mondo accademico e settore privato che hanno uno specifico interesse e competenza nella prevenzione delle MGF e/o nella cura delle donne e delle ragazze che le hanno subite.

I risultati del meeting saranno sviluppati nel lavoro della CoP e ispireranno i professionisti di altre regioni in cui le MGF non sono ancora state integrate in programmi più ampi e in diversi settori.

 

Attendi...

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sui nostri eventi e attività