Warning: A non-numeric value encountered in /home/marcoruf/public_html/aidos.it/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837

Un comunicato congiunto sull’attuale situazione dei soccorsi in mare, sottoscritto da 20 ONG italiane e maltesi,  sottolinea che offrendo soccorso in  mare, le ONG non commettono alcuna violazione del diritto internazionale e che spetta  ai singoli Stati indicare un porto “sicuro” per lo sbarco delle persone soccorse. Le ONG ribadiscono  che  “qualsiasi contrasto politico relativo alla gestione della migrazione non può e non deve, in nessun modo, vedersi risolto a costo della violazione di norme internazionali e mettendo a rischio la vita e l’integrità fisica delle persone. Gli obblighi relativi alla salvaguardia dei diritti umani e all’assistenza umanitaria dovrebbero prevalere sempre su ogni considerazione di natura politica”……

Leggi l’articolo

Attendi...

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sui nostri eventi e attività