Warning: A non-numeric value encountered in /home/marcoruf/public_html/aidos.it/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5837
Pubblicato il Rapporto di Human Rights Watch (HRW).

Nel 2001 ha firmato la Convenzione contro la discriminazione delle donne (Convention on the Elimination of All Forms of Discrimination Against Women, CEDAW), ma continua a trattarle come perpetue minorenni: è questa la conclusione del rapporto, pubblicato oggi di Human Rights Watch (HRW) sull’Arabia Saudita. Sono ancora pienamente in vigore le norme, non solo le tradizioni, che impongono che ogni donna abbia un custode, sia padre, marito o figlio, che dia il suo permesso non solo per un viaggio all’estero, ma anche per una visita medica. Secondo Farida Deif, responsabile per il Medio Oriente di HRW, il governo saudita continua a sacrificare i diritti umani fondamentali delle sue cittadine, cui è impedito qualunque progresso e che sono esposte ad ogni tipo di violenza domestica.

Attendi...

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai gli aggiornamenti sui nostri eventi e attività