Creazione di un incubatore d’impresa
di villaggio per micro e piccole imprese femminili


Siria
2005 - Empowerment economico

Partner locale

FIRDOS, Fondo per lo sviluppo rurale integrato della Siria, organizzazione umanitaria che opera a favore dello sviluppo sociale ed economico delle aree rurali della Siria.
www.vbi-lattakia.org

Dove

Villaggio di Ein El Tineh nella provincia rurale di Lattakia, situata nella zona costiera della Siria, con servizi in altri sette villaggi delle zone di Baider Adera, Hwez, Hajar, Nabe Khandak, Lifin, Alkous e Zamboura. L’area ha una popolazione di circa 3 mila e 300 persone, delle quali il 46,4 per cento donne.

La situazione

La provincia di Lattakia è una delle più povere del paese. Nei villaggi identificati, le donne sono più facilmente esposte alla povertà e non hanno accesso alla formazione e alle risorse finanziarie. Poiché un alto numero di uomini si sposta nelle città in cerca di lavoro o per arruolarsi nell’esercito, molte donne diventano di fatto capo famiglia, ma rimangono troppo spesso emarginate, sia socialmente che economicamente, e non hanno capacità di accedere alle risorse o di avere un ruolo attivo nel mercato del lavoro.

Come funziona il progetto

Il progetto mira a:

  • Sostenere la creazione di micro e piccole imprese, gestite da donne singole, gruppi di donne e cooperative
  • Assistere le imprenditrici già operanti nel trasformare le loro micro imprese in imprese maggiormente sostenibili e legarle - ove possibile e vantaggioso - a iniziative di più ampia portata
  • Rafforzare la capacità delle organizzazioni locali a realizzare programmi a favore dello sviluppo dell’imprenditoria femminile
  • Rafforzare la capacità delle donne di gestire loro gruppi e rafforzare la loro rappresentatività presso altri gruppi organizzati e istituzioni
  • Sviluppare una rete di istituzioni che collaborino tra loro e delle quali facciano parte gruppi organizzati di donne.
Per raggiungere questi obiettivi, il progetto ha dato vita a un incubatore di villaggio (Village Business Incubator, VBI) per l’imprenditoria femminile, che offre i seguenti servizi:


Servizi per le potenziali imprenditrici

  1. Accoglienza e segreteria
  2. Sessioni di orientamento
  3. Formazione alla gestione d’impresa
  4. Formazione tecnica
  5. Diversificazione del progetto
  6. Assistenza per il credito
  7. Follow up e consulenza
  8. Assistenza al marketing

Servizi per le imprese già operanti

  1. Accoglienza e segreteria
  2. Sessioni avanzate di orientamento
  3. Sessioni avanzate di formazione alla gestione d’impresa
  4. Sessioni avanzate di formazione tecnica
  5. Sessioni avanzate di diversificazione del progetto
  6. Sessioni avanzate di assistenza per il credito
  7. Sessioni avanzate di follow up e consulenza
  8. Sessioni avanzate di assistenza al marketing

Servizi per le organizzazioni e le istituzioni governative

  1. Servizi per la promozione di imprese
  2. Servizi per lo sviluppo socio-economico locale (su contratto)

 

Risultati

Nella prima fase sono stati raggiunti i seguenti obiettivi:

  • Circa 500 donne rurali, capo-famiglia, di età compresa tra i venti e i cinquant’anni che abbiano almeno un’istruzione primaria e con una forte motivazione, hanno beneficiato dei servizi dell’incubatore
  • Imprenditrici già operanti, e organizzazioni e istituzioni governative - locali e internazionali - interessate ad adottare la metodologia di lavoro VBI, hanno avuto accesso all’incubatore
  • 11 persone hanno ricevuto una formazione specifica e fanno parte dello staff dell’incubatore.

 

Quanto costa

Il costo del progetto per la seconda fase è di 1.488.900 € per 3 anni ed è rivolto a sostenere sia l'incubatore d'impresa in Siria, che quello in Giordania.

Chi ha finanziato

Nella prima fase:

- Commissione Europea
- Partner del progetto
- IFAD, Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo delle
  Nazioni Unite
- Regione Sardegna

Nella seconda fase:

- Commissione Europea
- Partner del progetto
- IFAD, Fondo internazionale per lo sviluppo agricolo delle
   Nazioni Unite
- UNEP, United Nations Environment Programme


Fondi da raccogliere


Terminati i finanziamenti e concluso il progetto, AIDOS ha bisogno del vostro contributo per ccontinuare a sostenere gli incubatori. Potrete contribuire donando on line oppure scegliendo un'altra modalità. E' possibile sostenere le due iniziative anche attraverso ilMioDono di Unicredit.

Nella causale potete specificare il paese per il quale desiderate contribuire.

Per saperne di più...

 http://www.vbi-lattakia.org/